Messina si scongela dopo il terremoto con il nuovo film “Cruel Peter”

Messina terremoto

cruel peterCruel Peter” è il titolo di un film che nelle prossime quattro settimane verrà girato a Messina.

Il film, la cui doppia regia è di Ascanio Malgarini e Christian Bisceglia, registi del fortunato horror Fairytale, sarà una fiaba gotica ambientata nella Messina del 1908, anno del catastrofico terremoto che distrusse buona parte della città e che fu la causa della morte di oltre metà dei suoi abitanti.

Da quel momento, Messina non si è più ripresa. Situata in un punto cruciale per il commercio, prima di quel 28 dicembre 1908, la città è sempre stata un riferimento importantissimo nei scambi e nei collegamenti che riguardavano il Mediterraneo, ma dopo il terremoto e il conseguente maremoto, sia lei sia i suoi abitanti sono rimasti congelati in un tempo caratterizzato da shock e apatia.

Nell’ultimo secolo Messina ha volutamente perso la sua personalità, si è mossa in silenzio senza destare troppe attenzioni da parte del resto del mondo per essere sicura di rimanere protetta tra le sue insenature e le braccia del mare. E’ rimasta cauta di fronte alla crescita e all’evoluzione, quasi a ricordare che non esiste, poiché ciò che non esiste non può essere distrutto. E Messina non avrebbe retto un’altra distruzione.

Oggi qualcosa sta cambiando. Le persone che vivono in questo suggestivo luogo stanno perdendo la memoria del dolore e della perdita per lasciare spazio alla creatività e alla voglia di iniziare percorsi nuovi. Una di queste è proprio Christian Bisceglia, originario di Messina, che proprio oggi, alla conferenza stampa del film, ha annunciato l’inizio delle riprese e ha raccontato di come questa città possa finalmente ritornare alla vita.

Gran parte delle scene, hanno spiegato i registi, saranno girate all’interno del cimitero monumentale di Messina, perfetta ed inquietante ambientazione per questa favola gotica che – ci si aspetta – avrà il successo che merita.

[Do_widget “Facebook Like Box”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.